Vai al contenuto
In arrivo il Bonus gas per combattere il rincaro delle bollette per il riscaldamento!
Scopri come funziona il Bonus riscaldamento che prevede un contributo economico contro il rincaro del prezzo del gas sulle bollette delle famiglie.

Il Bonus gas per abbassare le bollette per il riscaldamento

Tempo di Lettura: 2 minuti
bonus gas
Bonus gas

Sta per arrivare il Bonus gas, la misura per combattere i rincari delle bollette per il riscaldamento che potranno affliggere le famiglie italiane questo inverno. Il Bonus riscaldamento consiste in un contributo qualora si registri un forte aumento del costo del gas nei mesi di ottobre, novembre e dicembre 2023.

L’agevolazione ha come obiettivo quello di venire incontro al disagio economico delle famiglie cui potranno venire incontro in caso di aumento del prezzo del gas ad inizio inverno.

Vediamo insieme come funziona il Bonus gas, che si affianca al Bonus sociale bollette luce e gas, e chi potrà usufruirne.

Pronota una consulenza TECNICA SPECIALIZZATA con il nostro esperto!

Tabella dei Contenuti

Come funziona il Bonus Gas

Il Bonus riscaldamento è un contributo corrisposto a conguaglio alle famiglie se il prezzo del gas, nel periodo compreso tra il primo ottobre ed il 31 dicembre 2023, supererà il limite dei 45 euro/MWh.

Il contributo è a conguaglio o a compensazione, ovvero verrà riconosciuto alle famiglie sulle bollette successive a quella dove si registrerà il superamento della soglia di prezzo appena citata.

Potranno usufruire dello sconto nella bolletta del gas anche i nuclei familiari che non supereranno un tetto di consumi che l”Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente ed il governo devono ancora fissare.

Infatti, il Bonus gas prevede un sistema a scaglioni che consiste:

  • in una tariffa standard da quantificare e più bassa rispetto al prezzo di mercato;
  • in tariffe variate per numero di appartenenti al nucleo familiare e per i consumi.
Vedi Anche:  Bonus Animali Domestici: 80€ di detrazione spese veterinarie

Con questo meccanismo saranno premiate le famiglie che consumeranno di meno gas e quelle con più numerose.

A chi spetta il Bonus gas

Come detto, il Bonus riscaldamento spetta alle famiglie che consumeranno meno gas e qualora si superino i 45 euro/MWh ed è valido per quelle che non si avvalgono del Bonus sociale bollette che prevede un ISEE al di sotto dei 15.000 euro per avvalersene.

Non è prevista una soglia ISEE entro la quale rimanere per accedere al contributo a compensazione sulla bolletta del gas.

Per la quantificazione del bonus gas saranno dei fattori importanti anche l’appartenenza a determinate zone climatiche, la soglia di consumi ed il numero di familiari all’interno del proprio nucleo.

Questi fattori, assieme alle modalità di erogazione, dovranno essere stabilite dal governo attraverso l’approvazione del provvedimento attuativo dell’incentivo ancora non effettuata.

Vedi anche:

Informative Tecniche & Risorse Consulenziali

  • Gazzetta Ufficiale: Decreto Bollette 2023
Tag

F.A.Q. per Il Bonus gas per abbassare le bollette per il riscaldamento

Vuoi ricevere le novità del settore?
Per maggiori informazioni sul trattamento dati personali ti invitiamo a consultare la nostra Privacy.

Cerca